Eolo, abbandonato al semaforo

eolo1.jpg

Lui non ci credeva proprio. E ogni macchina che si fermava al semaforo, andava incontro e sperava.
Sperava che fossero i suoi padroni.

Ma i suoi padroni l’avevano abbandonato. E lui non se ne dava pace. Qualcuno alla fine si è fermato. Non era il suo padrone, ma una persona comunque gentile.

eolo3.jpg

Quella persona, prima che finisse sotto una macchina, l’ha preso e portato al rifugio Apa di Chiogga.

E’ qui che Eolo sta aspettando qualcuno che gli voglia ancora bene. Che gli dia una famiglia. Questa volta più sicura e meno crudele.

eolo2.jpg

Gli interessati possono chiamare Loretta, 328.9620233, o scrivere a boscolosassariolo@tiscali.it

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...