Al sicuro nel padovano i 22 cavalli sequestrati dalla Polstrada

Sono al sicuro, nel padovano, i 22 cavalli sequestrati un paio di giorni fa dalla Polstrada di Treviso durante un normale controllo su strada. 

CAVALLI_tv.jpg
Erano partiti dalla Polonia il giorno prima.
 Tutti stretti dentro un Tir con le corde al collo e pochissima acqua. Come sempre succede. 

Non è un caso se in poco tempo è stato raccolto un milione di firme contro il trasporto di animali vivi su lunga distanza. Grazie alla campagna europea 8hours.

trasporto_cavalli2.jpg

In tanti abbiamo firmato la petizione lanciata da Animals Angels, l’organizzazione internazionale con sede a Francoforte che ha documentato centinaia di casi di gravi sofferenze patite dagli animali trasportati. E con un unico destino:il macello.

Il viaggio dei cavalli salvati a Treviso era stato senza sosta né pause dalla Polonia a  un’azienda del Veronese.

Non avevano quasi spazio per muoversi. Erano disidratati, spossati, segnati da un’odissea interminabile tra le autostrade d’Europa che in alcuni momenti aveva raggiunto anche temperature ben sotto lo zero.

Il camionista aveva violato tutte le disposizioni di legge per il trasporto dei cavalli ed è stato sanzionato con  8330euro.

Sul viaggio è stata aperta un’indagine anche per stabilire le responsabilità del’azienda che aveva commissionato il trasporto.

Tag:

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...