Dieci galline in fuga

Liberate. Dalle gabbie dove vivevano in modo infernale.

galline.jpg

E la loro liberazione, da parte del gruppo Nemesi Animale è diventata un video. 

Le fortunate galline si trovavano in un allevamento per la produzione di uova in batteria con le cosiddette “gabbie arricchite”, che secondo la normativa europea in vigore dal1 gennaio 2012 devono avere qualche centimetro quadrato in più.

La loro vita sarebbe stata comunque una vita di prigionia e sfruttamento. Chiuse in un capannone senza nemmeno poter immaginare cosa ci sia nel mondo esterno.

Adesso sono libere e non moriranno sui ganci di un macello.

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...