L’assessore e i gabbiani

gabbiano.jpg

Non riesco a decidermi: c’è qualcosa di ridicolo o di terrificante nelle dichiarazioni rilasciate la scorsa settimana dall’assessore veneziano al turismo Roberto Panciera. 

Diligentemente riportate senza ombra di dubbio dai quotidiani locali. Unica voce contro, quella dell’animalista veneziana Cristina Romieri.

Vedete voi. L’amministratore ha parlato (e scritto)  di “assoluta emergenza” di fronte della presenza di qualche colombo (attirato dalle briciole dei pasti consumati dai bagnanti) e di qualche gabbiano lungo le spiagge del Lido.

“Ieri pomeriggio, tra le ore 18 e le 19”, dice l’assessore, “ho visto arrivare gabbiani e colombi che si mescolavano ai bagnanti a ridosso delle capanne dell’Excelsior: una condizione di assoluta emergenza, cui è bene porre rimedio quanto prima”. 

2002-07_Sylt_-_Beach,_young_seagull.jpg
Sono nata e cresciuta al Lido. Ci torno spesso e amo quelle spiagge. Ho sempre visto gabbiani e colombi. E nessuno ha mai protestato. Questione di convivenza e di rispetto reciproco.

Oggi, a sentire parenti e amici, nulla di più accade del solito. 

225px-Gull_portrait_ca_usa.jpg

D’altra parte, è proprio il litorale l’habitat più amato dai gabbiani, quelli di passo e quelli stanziali.

Luoghi devastati dall’urbanizzazione che poco posto lasciano ancora a questi uccelli che hanno imparato a vivere in città e nelle campagne.

Che non attaccano l’uomo, che si accontentano di quello che trovano, che fanno parte del nostro mondo marino.

O almeno quel che ci resta di quel mondo.

Mi dica assessore, dove pensa di sistemare i gabbiani del Lido? Come pensa di convincerli a emigrare?

Pensa davvero che una spiaggia asettica e priva di vita animale sarebbe il più bel regalo da fare ai suoi cittadini?

hippocampus_guttulatus_cavalluccio_marino.jpg

Già il mare non è più quello di un tempo. Si ricorda quando al lido si guardavano con le maschere i cavallucci marini? le sogliole che si insabbiavano vicino alle dighe? i piccolissimi “argentini” che viaggiavano qui e là in gruppi da mille? i pesci ago contorti?

Dovremo rimpiangere anche l’occhio vigile del gabbiano?
Spero proprio di no.

Tag: ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...