Regione Veneto: “Nessun rinvio, da sabato si caccia”

Volevamo che la Regione Veneto si decidesse? Ecco, l’ha fatto.

Nessuna sospensione, nessun rinvio. Sabato e domenica si celebrerà la mattanza della preapertura della caccia.

caccia11.jpg
E proseguirà così anche l’8, 9 e 15 settembre. Il 16 apertura ufficiale della stagione.

L’assessore regionale alla Caccia, Daniele Stival, è chiaro: “Alla luce di considerazioni oggettive si è dell’opinione che la fauna omeoterma (in particolare stanziale) non dovrebbe subire stress significativamente superiori a quelli delle scorse stagioni, di conseguenza, non si ritiene opportuno sospendere le attività di addestramento dei cani iniziate la terza domenica di agosto né prevedere una sospensione della preapertura della stagione venatoria prevista per i giorni 1, 2, 8 9 e 15 settembre”.

caccia12.jpg

Stival ha inviato la propria opinione ai Ministeri dell’agricoltura e dell’ambiente, all’ Ispra (che in un documento:-ISPRA1.pdf  aveva certificato la difficile situazione della fauna), al Comune di Venezia (che su sollecitazione delle associazioni ieri ha scritto alla Regione chiedendo il rinvio della preapertura) e all’europarlamentare Andrea Zanoni (il primo a muoversi in difesa della fauna colpita dalla siccità di questa lunga estate calda).

“La Regione”, scrive ancora Stival “ha sollecitamente provveduto ad effettuare, attraverso le Province e i loro corpi di polizia, una ricognizione della situazione su tutto il territorio rispetto alla presenza di concreti profili di pericolo a carico della fauna selvatica legati al periodo di siccità.

Da parte loro, le Province hanno evidenziato che, pur in una situazione difficile sotto il profilo idrico con sofferenza delle produzioni agricole, non sono stati riscontrati particolari danni o conseguenze a carico della fauna”.

caccia10.jpg

Ma come assessore, il suo collega Manzato (all’Agricoltura) piange i danni alla colture per troppa siccità. Scusi, ma gli animali dove vivono? Di quale ecosistema fanno parte? 

“Dalle informazioni raccolte presso i Consorzi di Bonifica” aggiunge l’assessore, ” e dai numerosi sopralluoghi effettuati dalle polizie provinciali, è emerso che le fonti idriche a disposizione della fauna selvatica per le sue necessità essenziali sono presenti in quasi tutto il territorio regionale.

Gli innumerevoli scoli consortili che interessano fittamente tutto il territorio mantengono infatti un buon livello idrico, più che sufficiente”.

Non c’è siccità in Veneto.

Prendiamone atto, rallegriamoci e questo fine settimana (assieme a tutti gli altri che verranno) piangiamo i nostri compagni di strada.

p.s. segnalo che il Tar del Lazio ha accolto il ricorso del WWF e ha sospeso la preapertura

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...