A caccia di fieno sul web per salvare i cavallini della Giara

Le foto scattate in questi giorni non lasciano molti dubbi: i cavallini della Giara, in Sardegna, stanno morendo. Di fame. 

giara-cavallino-mortoS.jpg
Quella poca erba che nei mesi scorsi è comunque cresciuta, oggi non c’è più. Sono mesi che non piove sulla Giara di Gesturi, nella Sardegna del Sud.
I cavallini stanno vagando ormai senza energie sui circa 4 mila ettari dell’altipiano contendendosi quel po’ di cibo che è rimasto con mucche brade, apparentemente senza padroni. 
cavallini_giara1.jpg
Per loro il web si sta mobilitando. Un gruppo su Facebook sta raccogliendo aiuti. Prima di tutto serve fieno. Ma anche avena e medicinali perché molti di loro si stanno ammalando.
Sarebbe bello che dalla Fieracavalli di Verona, che si apre giovedì e che dà sempre tanto spazio alle razze italiane,  venisse un contributo reale per salvare questi cavallini sardi.
cavallini_giara3.jpg
Che non sono pony, ma una razza endemica dell’isola e vivono selvaggi in branchi. Secondo l’ultimo censimento ufficiale sarebbero 600 ma in queste settimane molti stanno morendo.

In questi giorni le prime balle donate dagli allevatori del posto sono state distribuite grazie al lavoro di volontari e una cooperativa che vigila sulla Giara.

La sopravvivenza dei cavallini è legata alla coabitazione forzata con i bovini che sono allevati allo stato brado. 
cavallini_giara2.jpg
Lo scorso agosto con un’ordinanza il comune di Gesturi ha sancito la necessità della cattura delle mucche anche per «fronteggiare lo stato di emergenza sanitaria e di igiene pubblica, a preservare il mantenimento di un livello elevato di tutela della salute animale e umana, e a salvaguardare lo stato di salute e di benessere dei cavallini della Giara».

Servono 150mila euro all’anno per tutelare la specie dei cavallini della Giara.  Gli amministratori hanno chiesto l’intervento della Regione Sardegna e puntano su una Fondazione di tutela da abbinare a un progetto di forestazione, con contributi dell’Ue.

Tag: , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...